Dona al 45508
Visita i Villaggio Every One
Dona a 45008
500 giorni per raggiungere gli Obiettivi del Millennio
Un punto sulla situazione
Scopri come usiamo i fondi raccolti
Guarda il cartoon che racconta come spendiamo 1 euro

Anna Valle con Every One contro la mortalità infantile (VIDEO)

Anche un cappellino di lana può salvare la vita di un bambino, come ci mostra Anna Valle nel video di seguito. I primi momenti di vita del bambino possono infatti trasformarsi in una lotta per la sopravvivenza a causa di nascite pretermine, complicazioni durante il parto, condizioni igieniche, alimentazioni, cure mediche non ...Leggi

Mortalità infantile: i fattori di rischio trasmessi dalle mamme

Dal 1990 il tasso di mortalità infantile è notevolmente diminuito, ma  è aumentata l’incidenza delle morti nei primi 28 giorni di vita e molte volte le cause vanno purtroppo ricercate in fattori di rischio trasmessi della mamma. Infezioni non curate durante la gravidanza, un quadro clinico sfavorevole, uno stile di vita e ...Leggi

Se tu fossi una futura mamma in un paese in via di sviluppo, a che rischi andresti incontro? Scoprilo nel percorso multimediale

Un percorso multimediale racconta, con foto e video, i rischi che corrono le mamme dei paesi in via di sviluppo e l’importanza dell’operatore sanitario in queste circostanze. Scopri le possibilità di una futura mamma in un contesto difficile cliccando nell’immagine, su una delle due opzioni. Scopri cosa accadrebbe scegliendo di rivolgersi a ...Leggi

Gli interventi in Mozambico: la storia di Rosalina

In Mozambico, nonostante alcuni recenti progressi, la maggior parte dei bambini vive in condizioni di grande povertà, con alti livelli di deprivazione. Più della metà della popolazione (52%) vive con meno di 1,25 dollari al giorno. I tentativi di migliorare le condizioni di vita sono ulteriormente complicati dall’elevato tasso di incidenza dell’HIV/AIDS, ...Leggi

Giobbe Covatta, l’acqua e il sapone contro la mortalità infantile

Ogni giorno nel mondo muoiono migliaia di bambini a causa di infezioni legate alla scarsità di acqua pulita e alla mancanza di un’igiene corretta, per sconfiggere la mortalità infantile, in alcuni casi e come ci racconta Giobbe Covatta basterebbe dunque applicare alcune regole igieniche di base.  La diarrea è una delle principali ...Leggi
Newsletter Powered By : XYZScripts.com